Cestini di frico friabile, ecco come prepararli in pochi e semplici passaggi!

Cestini di frico: una deliziosa cialda croccante di formaggio, perfetta per servire i tuoi primi piatti oppure come antipasto con un cuore di polenta e qualche cubetto di speck!

Scopri subito come realizzare i cestini di frico friabile e utilizzali per rendere il tuo menù del pranzo di oggi davvero speciale!




Cos’è il frico friabile?

Il frico è un piatto tipico della tradizione friulana: ne esistono 2 diverse versioni, quella “morbida” a base di patate e formaggio e quella, decisamente più croccante, realizzata utilizzando solo ed esclusivamente del formaggio.

Una tecnica di preparazione del frico friabile prevede l’utilizzo di un pentolino al cui interno vengono aggiunti almeno 2 dita di olio di semi; dopodiché, viene versato il formaggio direttamente nell’olio e cotto “in galleggiamento” sulla superficie.

Noi realizzeremo una versione semplificata senza l’utilizzo di grassi aggiunti. Cosa ti serve per preparare questi bellissimi cestini di frico? La risposta è davvero semplice!




Ingredienti per realizzare i cestini di frico

  • Formaggio Montasio di 2/3 stagionature diverse

Ricetta per realizzare i cestini di frico friabile

  1. Per realizzare 4 cestini di frico friabile abbastanza grandi da contenere una porzione di risotto, procurati almeno 500 gr di formaggio Monatasio da grattugiare.
  2. L’utilizzo di diverse stagionature di Montasio renderà il tuo cestino di frico davvero delizioso!
  3. Procurati un padella con il fondo antiaderente (altrimenti il formaggio si attaccherà tutto) e una spatola bella grande per sollevare la cialda.
  4. Metti a scaldare il pentolino sul fuoco basso e poi versa tutto il formaggio necessario a realizzare il primo cestino. Aiutati con un cucchiaio e “spolvera” il formaggio nel pentolino in modo da creare uno strato più o meno omogeneo. Non è necessario che il formaggio formi uno strato compatto, anzi! Appena comincerà a sciogliersi, formerà da solo una cialda unica.
  5. Attendi che la base diventi dorata; all’inizio si formerà tanto liquido, ma passato qualche minuto, vedrai che la base comincerà a dorarsi e allora, prova con la spatola a smuovere la cialda di frico. Appena possibile capovolgi la cialda e cuoci sull’altro lato un paio di minuti.
  6. A questo punto, preleva la cialda ancora morbida dal pentolino e adagiala sulla ciotolina così che ne prenda la forma.
  7. Basterà circa un minuto alla cialda di frico per raffreddarsi e solidificarsi nella forma corretta: quella del cestino!
  8. A questo punto, non ti resta che scegliere come utilizzare i tuoi cestini di frico: noi ne abbiamo fatto dei bellissimi piatti per un risotto ai peperoni!
Attendi che il formaggio si “asciughi” e prenda colore, poi prova a staccarlo con la spatola
Con l’aiuto della spatola, capovolgi la cialda sull’altro lato oppure mettila direttamente in forma (se la cottura ti soddisfa già così)
Basterà lasciare la cialda a prendere la forma su una ciotolina o un bicchiere per ottenere il tuo cestino di frico friabile
Utilizza il tuo cestino di frico per servire un delizioso risotto, oppure il primo piatto che preferisci!

Buon Appetito!




Sommario
recipe image
Nome Ricetta
Cestini di frico friabile
Pubblicata il
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Voto Medio
51star1star1star1star1star Based on 7 Review(s)


© Confoodential.it - 2019 - Privacy Policy